Papa Francesco: no all’economia senza volto e senza uno scopo umano

Pope Francis met with media

Pope Francis met with media (Photo credit: Catholic Church (England and Wales))

“Ingiusto alla radice”: così papa Francesco definisce l’attuale sistema economico, nell’esortazione apostolica ‘Evangelii Gaudium’ (‘La gioia del Vangelo’) in cui affronta diverse tematiche, legate ai temi politici, economici e sociali come a quelli etico-morali e spirituali. “Questa economia uccide”, accusa il Papa. Non solo “prevale la legge del più forte”, ma viviamo “una nuova tirannia invisibile, a volte virtuale, di un mercato divinizzato dove regnano speculazione finanziaria, corruzione ramificata, evasione fiscale egoista”. Di seguito alcuni passaggi salienti del suo documento.

No a un’economia dell’esclusione

53. Così come il comandamento “non uccidere” pone un limite chiaro per assicurare il valore della vita umana, oggi dobbiamo dire “no a un’economia dell’esclusione e della inequità”. Questa economia uccide. Continue reading